Brunori Sas – Guardia ’82

A dalhoz kattints ide!

Brunori Sas – Guardia ’82
SZAVAK
La spiaggia di Guardia* rovente
Era piena di gente
Si parlava di sport
di Pertini** e Bearzot***

Io ignaro di questo, ignaro di tutto
Fabbricavo castelli di sabbia
Con paletta e secchiello
ed in testa un cappello

E lei, stava senza mutande
Ma io non la guardavo neanche
M’infilavo i braccioli e poi dritto nel mare
Non sapevo neanche cosa fosse l’amore.

Dieci anni più tardi la vidi, vicino a un falò
E bruciava la carne e bruciavano canne
Io stavo seduto da solo a suonar la chitarra
A cantare canzoni, a cercare attenzioni

Ma lei non mi guardava neanche
Ed io facevo finta di niente
Ingollavo Peroni**** e iniziavo ad urlare
Delle pene che solo ti sa dare l’amore

La, la, la, la, la, la

Sulla spiaggia lattine anni ’80
Quando il mare s’incazza e riporta
Ricordi che avevi
coperto di sabbia

Palloni arancioni sgonfiati
Fare ciao ad un treno che passa
E guardare nel cielo
la scia di un aereo

E lei, sempre senza mutande
Ed io che non capivo neanche
E scavavo la sabbia cercando tesori
E vedevo la via soltanto a colori

La, la, la, la, la, la

E poi, di colpo fra le sue braccia
Noi due, stretti sotto la doccia
La paura e la voglia
di fare l’amore

Il 31 d’agosto
c’è una storia che nasce
e un’estate che muore…
Eh…

La, la, la, la, la, la

* spiaggia di Guardia Piemontese – tengerpart Calabriában
**Sandro Pertini, olasz köztársasági elnök 1978 és 1985 között
***Enzo Bearzot, az olasz fociválogatott edzője a 80-as években
****olasz sörmárka

VOCABOLARIO:
rovente – forró/ izzó
ignaro (di qc) – tudatlan
castello di sabbia – homokvár
paletta – lapát
secchiello – vödör
(le) mutande – bugyi
infilarsi – belebújik
i barccioli – karúszó
falò – tábortűz
bruciare – ég
canna – spangli (füves cigi)
fare finta di qc – tettet/úgy tesz, mintha
ingollare – lenyel
urlare – kiabál/üvölt
pena – kín/fájdalom
lattina – dobozos üdítő doboza
incazzarsi – volgáris! felbassza magát (felmérgesedik)
riportare – visszahoz
sabbia – homok
(il) pallone – labda
sgonfiato – lapos/leeresztett
scia – nyom
scavare – ás
di colpo – hirtelen
stretto – szoros
fare l’amore – szeretkezik, szerelmeskedik